ISLE - Istituto per la Documentazione e gli Studi Legislativi
tel. (+39) 066 795 142
Hai già un Profilo?
ACCEDI
Crea un nuovo Profilo
REGISTRATI

Istituto

ISLE - Istituto per la Documentazione e gli Studi Legislativi

Sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Istituto

Sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

L’ISLE, Istituto per la Documentazione e gli Studi Legislativi, nasce nel 1962 per iniziativa di alcuni parlamentari e alti dirigenti delle due Camere, intorno alla rivista Rassegna Parlamentare (che aveva iniziato le pubblicazioni nel 1959). L’Istituto seguendo il modello della Hansard Society inglese -  ha la finalità di “collaborare alla impostazione tecnica e alla documentazione delle attività legislative del Parlamento e degli altri organi costituzionali dello Stato, e di diffondere, in Italia e all'estero, gli studi sulla legislazione e le istituzioni parlamentari anche in rapporto con le istituzioni comunitarie” (art. 2 dello Statuto).

L’ISLE, tradizionalmente presieduto da personalità di spicco della politica e della cultura giuridica italiane - svolge un’intensa attività di promozione e organizzazione di iniziative formative e di studio.

Con continuità, dalla data della sua fondazione, cura la pubblicazione della rivista Rassegna Parlamentare e organizza i corsi della Scuola di Scienza e Tecnica della Legislazione (il cui Comitato scientifico è stato presieduto da Massimo Severo Giannini, poi da Leopoldo Elia ed attualmente da Giuliano Amato) attraverso cui offre ogni anno a decine di funzionari e dirigenti delle Amministrazioni pubbliche e dei Gruppi parlamentari lo specifico approfondimento tecnico che consente di scrivere una legge chiara, efficace, non ridondante, coerente con gli obiettivi perseguiti (drafting legislativo).

Attuale Presidente dell’ISLE è Gianni Letta, succeduto ad Antigono Donati, Giovanni Pieraccini e, da ultimo, ad Augusto Barbera.

Segretario Generale dell’ISLE è Silvio Traversa, già Segretario Generale agg. della Camera dei deputati, Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, componente dell’AGCOM e Presidente di Sezione onorario del Consiglio di Stato. 

Le finalità dell'Istituto sono definite dagli articoli 1 e 2 dello Statuto

Finalità

Finalità

Per il conseguimento delle sue finalità l'Istituto:


  • organizza convegni, seminari o giornate di studio su tematiche di rilevante attualità politico-istituzionale o sociale;
  • promuove studi e ricerche attraverso la pubblicazione della rivista trimestrale "Rassegna Parlamentare";
  • tiene corsi annuali della Scuola di scienza e tecnica della legislazione.

Art. 1

statuto

statuto

  1. E' costituito, sotto forma di associazione, l'Istituto per la Documentazione e gli Studi Legislativi (ISLE).
  2. L'Istituto ha lo scopo di collaborare alla impostazione tecnica e alla documentazione delle attività legislative del Parlamento e degli altri organi costituzionali dello Stato, e di diffondere, in Italia e all'estero, gli studi sulla legislazione e le istituzioni parlamentari anche in rapporto con le istituzioni comunitarie.
  3. L'Istituto non ha carattere politico né finalità di lucro.

Ufficio di Presidenza

organi

organi

  • Presidente onorario: 

Augusto Barbera


  • Presidente: 

Gianni Letta


  • Vicepresidenti:


in rappresentanza dei Soci ordinari:  

Francesco D'Onofrio, Pino Pisicchio


in rappresentanza dei Soci collettivi: 

Giuseppe Mazzei


  • Segretario Generale: 

Silvio Traversa


  • Consiglio Direttivo


in rappresentanza dei Soci ordinari:

Claudio Boccia, Francesco D'onofrio, Giuseppe Guarino, Vincenzo Lippolis, Donato Marra, Lucia Pagano,  Massimo Scioscioli, Elisabetta Serafin, Silvio Traversa, Ugo Zampetti;


in rappresentanza dei Soci collettivi:

A.B.I. Antonio Patuelli;   ASSOGESTIONI Tommaso Corcos; CASA EDITRICE DOTT. EUGENIO JOVENE S.R.L. Alessandro Rossi;  ENEL; GRUPPO FERROVIE DELLO STATO; IL CHIOSTRO Giuseppe Mazzei ; POSTE ITALIANE S.P.A.; SIAE Gaetano Blandini, Paolo Agoglia; TELECOM ITALIA; UNICREDIT.


  • Tesoriere: 

Massimo Scioscioli


  • Revisori dei conti: 

Gaetano De Vito, Sebastiano Piana, Gianluca Sposato.