Scuola di scienza e tecnica della legislazione

Finalità

01
Cerimonia di chiusura del primo corso.
Da sinistra: N. Iotti, F.
Cossiga, G. Spadolini (1989)

La Scuola di scienza e tecnica della legislazione ha come obiettivo, con i suoi corsi e seminari di aggiornamento, la formazione di funzionari dello Stato, delle Regioni e di quanti altri interessati alle tecniche della progettazione legislativa e ai metodi e tecniche per il riordino della legislazione.

La Scuola ha sede in Roma, presso l'ISLE, Via del Corso, 267

 

Organizzazione dei corsi annuali

02
Cerimonia di chiusura del VI corso
(1993/1994). Da sinistra: M. S. Giannini,
G. Parravicini, G. Amato, M. D'Antonio

Il corso, che si svolge ogni anno a partire dal 1988, è articolato in due sessioni.
La prima sessione, che ha inizio nella seconda metà del mese di ottobre e termina intorno alla metà del mese di dicembre, è dedicata alle lezioni.
La seconda sessione, che ha inizio a metà del mese di gennaio e termina alla fine del mese di febbraio, è dedicata prevalentemente alle esercitazioni di drafting legislativo.

Sessione lezioni

02
Cerimonia di chiusura del XIV Corso (2001/2002).
Da sinistra il Segretario g. dell'ISLE S. Traversa,
il Presidente dell'ISLE G. Pieraccini, il Presidente
delle Camera dei deputati P. F. Casini, il Segretario
g.della Camera dei deputati U. Zampetti.

Le lezioni riguardano le materie più strettamente pertinenti al drafting legislativo o che ne costituiscono premessa indispensabile.

Ad ogni materia d'insegnamento sono riservate dalle 8 alle 10 ore di lezione.

Le lezioni sono affiancate da una serie di interventi o conferenze programmate tenute da personalità del mondo della politica, del diritto, dell'economia ecc. su temi specifici o generali aventi una qualche ricaduta sul drafting legislativo.

L'impegno giornaliero è mediamente di quattro ore, per quattro giorni la settimana (dal lunedì al giovedì). Al termine del Corso, ai frequentatori è attribuito un attestato di frequenza con merito, qualora abbiano ottemperato agli obblighi di frequenza.

Elenco delle lezioni dei corsi precedenti

 

Sessione esercitazioni

conferenza
Conferenza del dott. Cesare Romiti
su "Stato e Mercato".
Da sinistra: M. Ainis, G. Pieraccini,
C. Romiti, S. Traversa (1997/1998)

Le singole esercitazioni di drafting legislativo si svolgono sotto la guida di un docente universitario o di un esperto designato di volta in volta, secondo il tipo e l'oggetto della materia trattata.

Le esercitazioni possono essere distinte in due gruppi:

- le esercitazioni di più ampio respiro, consistenti o nell'analisi tecnica di un progetto di legge presentato al Parlamento o nella redazione ex novo di un progetto di legge o in una prova di redazione di un testo unico. A riguardo leggere (cliccando qui) il ricordo dell'esperienza vissuta da Giuliano Amato quale docente della scuola, che illustra l'approccio metodologico di questo tipo di esercitazioni;

- gli esercizi di tecnica legislativa, che possono consistere nell'esame di aspetti particolari della legislazione come: la ricostruzione di una catena normativa, l'analisi della onerosità di procedure previste da leggi campione, la raccolta ed analisi di casi di difetti di redazione legislativa "segnalati" dalla giurisprudenza, la redazione di tavole sinottiche di raffronto delle regole di drafting nei paesi della Unione europea, ecc..

»Clicca qui per vedere l'elenco di testi elaborati dai partecipanti ai corsi nelle sessioni "esercitazioni"

»Testi delle proposte di progetto di legge elaborate nell'ultima sessione del corso appena conclusosi

 

Iscrizione

conferenza
Cerimonia di chiusura del XIV Corso (2001/2002).
Da sinistra il Presidente emerito della Corte
Costituzionale L. Elia, il Segretario generale
dell'ISLE S. Traversa, il Presidente dell'ISLE
G. Pieraccini.

L'iscrizione alla Scuola è aperta prioritariamente ai funzionari degli organi costituzionali, dei gruppi parlamentari e delle amministrazioni statali e regionali, ai funzionari degli enti pubblici e privati preposti ad uffici legislativi o di relazioni istituzionali.

Hanno diritto di partecipare al Corso, altresì, soggetti privati in possesso delle lauree in giurisprudenza, scienze politiche, economiche ed assimilabili.

Per le modalità di iscrizione al Corso è necessario rivolgersi alla Segreteria dell'ISLE
(tel. 06/6795142; tel./fax 06/6793449, mail: studileg@gmail.com)

 

 

Seminari di aggiornamento

Oltre al corso annuale, l'ISLE istituisce, a richiesta, anche seminari di aggiornamento e corsi mirati per particolari categorie di utenti.

6
Cerimonia di chiusura del XXV Corso (2012/2013)
dell'ISLE. Da sinistra Il Presidente del Senato Pietro
Grasso, il Segretario g. dell'ISLE S. Traversa,
il Presidente dell'ISLE A. Barbera, la Prof.ssa
M. Manetti.

5
La Presidente della Camera dei deputati, Laura
Boldrini, con i relatori della manifestazione
conclusiva dei corsi XXVI (2013/2014)e XXVII
(2014/2015) della 'Scuola di scienza e tecnica
della legislazione' dell'ISLE: (da sinistra) il
Professor Mario Fiorillo; il Presidente dell'ISLE
Augusto Barbera; il Segretario Generale
dell'ISLE, Silvio Traversa; il Professor Giuseppe
Ugo Rescigno.